Blog

Come cambia Internet in Italia: i dati di Audiweb

Sabato, 19 Dicembre 2015 Scritto da 
Come cambia Internet in Italia: i dati di Audiweb

A consuntivo di questo 2015 che sta, ormai, per terminare, vogliamo riassumere lo status della rete nel nostro Paese come delineato da Audiweb, ovvero, l'organismo che rivela e distribuisce, ogni anno, i dati di audience online in Italia e che ha presentato, durante il convegno IAB Forum 2015, gli ultimi dati sulle abitudini di consumo degli utenti di internet e sull'utilizzo dei device mobili.

Non commenteremo i dati riportati, dal momento che si tratta di un quadro di massima che potrebbe essere oggetto di molteplici valutazioni a seconda del punto di vista particolare di chi intendesse utilizzarli come base di valutazione per indagini specifiche.

In generale, dall'analisi dei dati mensili sui comportamenti degli utenti rispetto alla fruizione di internet dai vari device rilevati, è emersa la crescente preferenza degli italiani per l'utilizzo di device mobili (smartphone e tablet). Gli utenti, infatti, che in un mese hanno preferito accedere ad internet solo attraverso device mobili sono 2,1 milioni, con una crescita percentuale pari ad un + 44,7%.

I soggetti maggiormente 'cross-device', ovvero, coloro che utilizzano PC, smartphone e tablet indistintamente, sono, invece, aumentati dell'8,3 %, per un valore assoluto di 18,6 milioni di individui.

Diminuiscono, invece, gli utenti che, all'interno di un mese, utilizzano solo il PC per navigare in internet (attualmente, 4,8 milioni, con un calo percentuale del 26,8%). L'audience da mobile conta, in totale, 17,5 milioni di utenti tra i 18 e i 74 anni, con un incremento pari ad un + 6,5% in un anno.

Aumenta, parallelamente, anche il tempo trascorso online in mobilità che si attesta, ad oggi, su un 71,5% del tempo trascorso online.

Le donne utilizzano, in media, smartphone e tablet più degli uomini: 2 ore e 8 minuti per le prime, contro 1 ora e 55 minuti degli uomini. Anche se, il titolo di “mobile surfer” dell'anno va, senza dubbio, ai giovani con un'età compresa tra i 18 e i 24 anni che trascorrono online, su dispositivi mobili, ben 2 ore e 34 minuti di media, ovvero, l'86% del tempo totale trascorso online.

L'audience totale di internet, nel mese di settembre 2015, è risultata pari a 28,8 milioni di utenti unici, ovvero, il 52% degli italiani dai 2 anni in su, in media, navigano, complessivamente, 45 ore e 23 minuti ogni mese.

Davvero un quadro incoraggiante per il nostro Paese, anche se a nostra avviso, non ancora sufficiente per sfruttare, in termini di crescita economica strutturale, tutti i vantaggi potenzialmente connessi al nuovo mondo digitale.

Ultimi articoli

Seguici sui nostri social network

Close