Blog

Frigyes Karithy fu il primo a introdurre, negli anni '30, il famoso concetto di “sei gradi di separazione”, aprendo una riflessione che sarebbe durata almeno un trentennio. Lo scrittore e giornalista ungherese affermo, in sintesi, che sono 6 i gradi di separazione che, al massimo, dividono ciascuno di noi da qualsiasi altra persona presente sulla faccia della terra.

In altre parole, qualsiasi individuo è collegato ad un altro attraverso una rete di conoscenze che porta, indirettamente, a potersi collegare con qualuque altra persona al mondo percorrendo, al massimo, una catena di 6 conoscenze dirette. Si tratta di una regola che non è mai stata né comprovata né confutata scientificamente ma che metteva, comunque, in evidenza quanto il mondo fosse sempre più connesso.

L'avvento del Web ha reso l'idea del "piccolo mondo" ancora più concreta. Attraverso strumenti di comunicazione come le email, le chat o i forum, i sei gradi di separazione sono apparsi, per la prima volta, più reali e tangibili rispetto al passato. L'intuizione di Karithy, dunque, non si dimostrò poi così lontana dalla realtà.

La realtà virtuale cambierà radicalmente le nostre vite. Ad affermarlo è stato il creatore di Facebook, Mark Zuckerberg, durante la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S7, che ha preceduto l'apertura del Mobile World Congress 2016 a Barcellona.

Samsung ha presentato l'inatteso ospite che è stato accolto con grande clamore e piacere dal pubblico presente all'evento. Le cinquemila persone in platea, completamente immerse nella realtà virtuale dei Gear VR, non lo hanno visto camminare accanto a loro, ma lo hanno ascoltato spiegare come la realtà virtuale presto cambierà il mondo.
Il CEO di Facebook ha infatti deciso di partecipare all'evento per condividere gli ultimi sviluppi e raccontare al pubblico come ognuno di noi potrà presto condividere le proprie esperienze esattamente così come le ha vissute.

Facebook ha deciso di facilitare l'interazione tra aziende e clienti utilizzando direttamente i siti ufficiali delle aziende.
Il social network di Mark Zuckerberg ha da poco, infatti, rilasciato un aggiornamento del plug-in per incorporare le pagine Facebook all'interno dei siti web delle aziende permettendo, a queste ultime, di aggiungere un box per messaggi all'interno di una pagina del loro sito ufficiale senza la necessità di accedere a Facebook tramite desktop o app-mobile.

Natale 2015 - Auguri dalla NDesign

Mercoledì, 23 Dicembre 2015 Scritto da

Il Natale ormai alle porte ci da l’occasione per augurare, a tutti voi, l'inizio di un tempo di grande positività ed energia per le vostre famiglie, le vostre aziende e tutti i vostri progetti.

Vi auguriamo, inoltre, di crescere nella premura e nella capacità di attenzione verso chi vi sta intorno diventando, nel bel mezzo di una diffusa cultura del conflitto, portatori di una nuova e lungimirante visione di pace e di speranza.

A tutti voi, che il nuovo anno porti gioia, soddisfazione e pace profonda.

NDesign.it - Lo Staff

Puntiamo ancora una volta lo sguardo su quanto sta accadendo in casa Facebook dal momento che, recentemente, attraverso un post pubblicato sul suo profilo personale, Mark Zuckerberg ha finalmente annunciato il supporto ai video a 360 gradi sui dispositivi mobili affermando:

Si tratta di qualcosa di assolutamente innovativo che consente di esplorare ogni direzione della registrazione in tempo reale, ruotando semplicemente il telefono: i video a 360 gradi aprono le porte alla condivisione di nuove esperienze e ti fanno sentire come se fossi parte integrante di quello che stai guardando. Siamo convinti che, in futuro, le persone condivideranno sempre di più contenuti a 360 gradi grazie anche alla tecnologia che consente di registrarli più facilmente. Siamo felici di farveli conoscere attraverso Facebook.”

Ultimi articoli

Seguici sui nostri social network

Close