Blog

La realtà virtuale ed il futuro dei social network

Sabato, 05 Marzo 2016 Scritto da 
La realtà virtuale ed il futuro dei social network

La realtà virtuale cambierà radicalmente le nostre vite. Ad affermarlo è stato il creatore di Facebook, Mark Zuckerberg, durante la presentazione del nuovo Samsung Galaxy S7, che ha preceduto l'apertura del Mobile World Congress 2016 a Barcellona.

Samsung ha presentato l'inatteso ospite che è stato accolto con grande clamore e piacere dal pubblico presente all'evento. Le cinquemila persone in platea, completamente immerse nella realtà virtuale dei Gear VR, non lo hanno visto camminare accanto a loro, ma lo hanno ascoltato spiegare come la realtà virtuale presto cambierà il mondo.
Il CEO di Facebook ha infatti deciso di partecipare all'evento per condividere gli ultimi sviluppi e raccontare al pubblico come ognuno di noi potrà presto condividere le proprie esperienze esattamente così come le ha vissute.

La realtà virtuale costituisce il futuro della tecnologia non solo per quanto riguarda videogame, intrattenimento, sport o formazione (come abbiamo approfondito nell'articolo "Le applicazioni della realtà virtuale"), ma anche per quanto riguarda i social network.

Zuckerberg assicura, infatti, che presto il virtuale diventerà la più social di tutte le piattaforme, anche grazie a Facebook. Per realizzare tutto questo, ha affermato, è necessario avere dei partner che guardino nella stessa direzione. E, dopo l'acquisizione di Oculus, Samsung è proprio uno di questi. Facebook, Samsung e Oculus stanno infatti lavorando insieme, cercando di sviluppare, quanto prima, “Social VR” che studierà l'evoluzione dei social nella realtà virtuale.

Lo sviluppo di software e hardware utili a percorrere la strada della realtà virtuale è, ovviamente, ancora in fase iniziale e bisognerà aspettare ancora un po' prima che vengano lanciati sul mercato. Tuttavia, Zuckerberg ha anticipato al pubblico quello che ha definito lo “streaming dinamico”, ovvero, un'interessante tecnologia in grado di incrementare la qualità della risoluzione video delle zone dello schermo a vista dell'utente e diminuendola, invece, nei punti fuori dal campo di osservazione.

Oltre 200 giochi e app sono già disponibili sull'Oculus store e, sui Gear VR, sono passati, sinora, oltre 1 milione di ore di video che, ovviamente, sono destinati a crescere con l'ingresso dei visori in ambiente domestico.

La realtà virtuale sarà, dunque, qualcosa di estremamente naturale per i bambini di oggi così come i filmati lo erano per i loro genitori e le fotografie per il loro nonni.
Per incentivare la crescita di questa nuova tecnologia, Samsung offrirà, per ogni ordine di Galaxy S7, un Gear VR in omaggio. In più, Facebook ha già reso disponibili oltre 20 mila video 360° ed aggiungendone altre centinaia ogni giorno. L'obiettivo è quello di trovare un nuovo modo di comunicare e condividere esperienze come, ad esempio, quella di consentire, a persone che vivono in paesi diversi, di trascorrere del tempo insieme come se fossero realmente vicini.

La tecnologia virtuale è in continua crescita e la collaborazione trai due colossi Facebook e Samsung ci fa capire, senza incertezze, l'irreversibilità del processo e quale sia la direzione del nostro prossimo futuro tecnologico.

Ultimi articoli

Seguici sui nostri social network

Close