Gli oggetti che usiamo nella vita quotidiana diventano sempre più interconnessi e i dati da loro raccolti trasformati in informazioni utili. Questa nuova "Internet delle cose" sarà davvero così intelligente come promette?

L' Internet degli oggetti e dei luoghi rappresenta la futura evoluzione della Rete e consentirà di entrare nell'era M2M ("machine-to-machine"). Gli oggetti si identificano all'interno della rete, acquisiscono dati su se stessi o su altri oggetti e li elaborano in informazioni aggregate che possono essere usate anche da altri oggetti. Questo dialogo tra l'uomo e gli oggetti e tra gli oggetti stessi necessita ancora di essere protocollato e di aderire a standard al fine di garantire tutela della privacy e dati personali.

Responsive Web Design

Lunedì, 25 Febbraio 2013 Scritto da

 La diffusione dirompente che oggi hanno dispostivi come smartphone o tablet ha reso necessario lo sviluppo di una nuova strategia di progettazione delle applicazioni web che vengono fruite attraverso una molteplicità di canali i quali forniscono servizi differenti in relazione al dispositivo che si utilizza per interagire con esse.

E' impensabile progettare un sito web diverso per ogni dispositivo anche perchè ce ne saranno sempre di nuovi e con caratteristiche diverse e, quindi, si deve trovare una metodologia di sviluppo di tipo adattativo che garantisca interoperabilità e facilità d'utilizzo.

Seguici sui nostri social network

Close