Blog

Computer, smartphone, app e il web in generale, hanno segnato profondamente il nostro recente passato e, in particolar modo, l’ultimo decennio, costituendo o, comunque, favorendo la nascita di un gran numero di innovazioni ed invenzioni che hanno segnato in modo indelebile il nostro passato ma che, ancor più, forgeranno il nostro futuro.

Le nuove tecnologie hanno, in primo luogo, migliorato, tanti aspetti della nostra quotidianità e del nostro lavoro, riducendo distanze, rendendo più veloci ed efficienti i servizi, dandoci nuove opportunità e, in secondo luogo, hanno introdotto nuove forme e modalità di comunicazione non solo tra le persone, ma anche tra queste e gli oggetti presenti nei nostri ambienti quotidiani.

La vera rivoluzione copernicana, probabilmente, sta proprio in quest’ultimo aspetto, ovvero, nelle sempre più intense attività di ricerca e sviluppo finalizzate a perfezionare algoritmi che consentano ai computer di apprendere in modo automatico in funzione dell’esperienza acquisita al fine di fornire risposte adeguate ancor prima che i bisogni dell’utente si manifestino. Stiamo parlando dell’ormai nota Intelligenza Artificiale (AI) e, in particolare, di una branca di questa definita Machine Learning (traducibile, in italiano, con l’espressione “apprendimento automatico”).

Pubblicato in Nuove tecnologie
Lunedì, 08 Febbraio 2016 00:00

Le applicazioni della Realtà Virtuale

La realtà virtuale viene presentata, da tempo, in particolar modo, come la nuova frontiera dell'intrattenimento. Le sue applicazioni, tuttavia, sono davvero molteplici e comprendono anche ulteriori importanti settori dell'audio-visivo, dello sport e dell'education.

Dopo anni di attese, finalmente Oculus ha vuotato il sacco sul debutto commerciale di Rift. Il primo HMD (head-mounted display) per la realtà virtuale verrà lanciato al prezzo di 600 dollari negli States e sarà disponibile in 20 diversi paesi. Le prime spedizioni partiranno il 28 di marzo.
Il prezzo di Oculus Rift è stata una sorpresa poco piacevole, soprattutto in Italia, dove il caschetto per la realtà virtuale costerà la bellezza di 742 euro, spese accessorie incluse. Il pacchetto base includerà infatti l'HMD, un joypad Xbox, una copia del platformer in VR Lucky's Tale, il telecomando Oculus Remote che consentirà navigare le esperienze virtuali in comodità in attesa de controller touch.

Pubblicato in Nuove tecnologie

Vogliamo iniziare la nostra riflessione con un dato statistico che, riteniamo, possa costituire un prezioso spunto di riflessione per tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di ricerca sul web: il 15% delle ricerche che vengono, quotidianamente, effettuate su Google, non sono mai state eseguite in precedenza da alcun utente (per chi volesse approfondire, segnaliamo un articolo di Bloomberg la nota multinazionale operante nel settore dei media).
Si tratta prettamente di ricerche legate a frasi articolate e complesse (cosiddette ricerche long tail o, a coda lunga) che hanno l'obiettivo di trovare dati precisi e puntuali su persone, cose ed eventi.

Pubblicato in Internet & Web Design

Continuiamo, in questo articolo, a parlare di Realtà Virtuale, vista la recente notizia divulgata dal Wall Street Journal relativa a Facebook e ai suoi ultimi lavori di sviluppo che sembrerebbero diretti nella direzione di sviluppare una nuova applicazione che consentirebbe di trasformare i nostri smartphone in una sorta di game-pad facendo acquisire, a quest'ultimi, la capacità di sostenere una visione a 360° o i cosiddetti video sferici.

E' chiaro, da questa notizia, che fa eco a quelle della prosecuzione dei lavori di Facebook sui dispositivi Oculus Rift (conseguenti all'acquisizione, per due miliardi di dollari, della Oculus VR, una delle principali aziende impegnate nella realtà virtuale), che il team del più grande social network mondiale stia cercando di precorrere i tempi puntando sempre di più sullo sviluppo del settore della Realtà Virtuale.

Pubblicato in Nuove tecnologie

In uno degli articoli precedenti, abbiamo focalizzato l'attenzione sullo sviluppo delle cosiddette “Smart Lens”, progetto targato Google che, come noto sta portando aventi progetti di ricerca legati alle possibilità di estendere le facoltà sensoriali oltre i limiti dettati dalla corporeità.

La Realtà aumentata (AR) e la Realtà virtuale (VR), ad oggi, sono una scommessa affascinante che ha contagiato tutti i principali Hub tecnologici mondiali.

In effetti, le grandi multinazionali ICT non stanno sicuramente ferme a guardare gli sviluppi tecnologici targati Google, ma sono anch'esse impegnate nella ricerca di soluzioni e device in grado di cambiare gli usi e costumi dei prossimi decenni.

Pubblicato in Nuove tecnologie

Come noto, nella recentissima conferenza di South by Southwest (SXSW), Google ha sostanzialmente dichiarato il flop dei Google Glass (il prototipo degli occhiali che promettevano la “realtà aumentata”) ritirandoli dal mercato privato.

Dopo aver affidato Tony Fadell, padre di Nest Lab (azienda attiva nella domotica fondata da Tony Fadell e Matt Rogers acquisita da Google nel 2014), nonché, inventore dell'iPod, il compito di raddrizzare il tiro sui Glass, Google incassa la paternità di un progetto sulle lenti a contatto.

Pubblicato in Nuove tecnologie
Lunedì, 18 Agosto 2014 00:00

Google: HTTPS tra i fattori di ranking

Il 6 agosto 2014 Google ha annunciato ufficialmente l’introduzione del protocollo di trasmissione “HTTP over TLS” (più comunemente HTTPS) tra i fattori di posizionamento attribuendo ad esso un piccolo boost ma già anticipando che potrebbe divenire un segnale ben più significativo nel prossimo futuro.

E’ noto come Google sia impegnata, da tempo, sul fronte della sicurezza di internet e “HTTPS Everywhere” fa parte di quelle iniziative volte, ufficialmente, a migliorare questo delicato aspetto del mondo del web.

Pubblicato in Internet & Web Design
Martedì, 22 Luglio 2014 00:00

Chrome, FireFox e la Virtual Reality

Google ha finalmente annunciato l'intenzione di voler integrare il supporto alla realtà virtuale all’interno del suo browser Chrome sulla scia di quanto svelato a fine giugno da Mozilla che ha integrato, all’interno di FireFox, il supporto nativo per dispositivi di VR (Virtual Reality), permettendo agli sviluppatori di aggiungere, sin da ora,funzionalità di realtà virtuale alle proprie piattaforme web.

L’obiettivo è quello di trasformare il web in un mondo realmente virtuale e tridimensionale, ovvero, in una realtà molto simile al “Metaverso” immaginato dallo scrittore Neal Stephenson (noto autore di fantascienza statunitense famoso per le sue opere post-cyberpunk che trattano tematiche che spaziano dall’economia, alla storia, alla scienza e alla matematica).

Pubblicato in Nuove tecnologie

Sin dalla prima presentazione dei Google Glass, avvenuta ormai circa un anno fa, una delle maggiori critiche che gli sono state rivolte è quella di aver trascurato l’aspetto del design e dell’impatto estetico sugli utilizzatori finali.

Proprio per cercare di compensare tale carenza, Google ha siglato nella giornata di ieri, un accordo con l’italianissima Luxottica, nota leader nel design, produzione, distribuzione e vendita di occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi.

Pubblicato in Nuove tecnologie
Martedì, 11 Febbraio 2014 00:00

Google Creative Labs

Le recenti tecnologie consentono la realizzazione di progetti creativi capaci di rendere la pubblicità sempre più coinvolgente ed efficace fornendo soluzioni impensabili sino a soli pochi mesi fa.

Per tale motivo, alle agenzie viene richiesto, con sempre maggior frequenza, di sviluppare campagne di comunicazione in grado di esprimere i punti di forza e gli asset di un brand utilizzando soluzioni che sfruttino tutte le potenzialità dei nuovi strumenti così da raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi in termini di coinvolgimento degli utenti, aumento della brand awareness, della redemption e del ROI.

Pubblicato in Nuove tecnologie
Pagina 1 di 2

Ultimi articoli

Seguici sui nostri social network

Close